Testimonianze

 Casi concreti di rimborsi bancari ottenuti superiori ad € 2.000,00

I successi di Rimborsi Bancari

Il rimborso di Nicola

La testimonianza di un rimborso ottenuto in favore di Nicola a conclusione di un giudizio incardinato innanzi al Giudice di Pace di Napoli.

Per Nicola abbiamo ottenuto la restituzione di complessive € 4.114,67 su tre differenti contratti di credito al consumo sottoscritti dal nostro assistito.

La storia di Antonino

La storia del nostro amico Antonino, per il quale siamo riusciti a recuperare il complessivo importo di € 9.604,17 residuando ancora una causa in corso del valore di circa 2.000,00 euro. Con questi recuperi Antonino ha ottenuto la liquidità necessaria per non ricorrere a nuove concessioni di credito, godendo di tutto il proprio stipendio a fine mese.

Il rimborso di Luigi

Testimonianza di un rimborso ottenuto per Luigi con sentenza emessa dal Tribunale di Napoli a seguito di una riassunzione dal Giudice di Pace che si ritenne incompetente a trattare il caso.

Di seguito il link della decisione assunta dal tribunale partenopeo: La sentenza nr.1640 del 15 febbraio 2022

 

Testimonianze di Rimborsi Bancari

La storia di Salvatore

La testimonianza dei rimborsi bancari ottenuti per il nostro amico Salvatore, dipendente ATA scolastico, per il quale riuscimmo a racimolare 11.792,24 euro.

La soddisfazione di favorire il progressivo esdebitamento è impagabile.

Il rimborso di Raffaele

La testimonianza di un rimborso ottenuto in favore di Raffaele dopo una lunga diatriba giudiziaria innanzi al Tribunale di Napoli.

Per Raffaele abbiamo recuperato il complessivo importo di € 18.674,40 in cinque anni di lavoro tra azioni giudiziarie e transazioni con differenti società finanziarie.

La storia di Laura

Per Laura riuscimmo a recuperare, tra il 2016 ed il 2018, la complessiva somma di € 7.600,00 su due differenti contratti di cessione del quinto dello stipendio.

Per un contratto si raggiunse un accordo in sede di mediazione mentre, per la seconda cessione del quinto, riuscimmo a transigere dopo aver incardinato una causa innanzi al Tribunale di Roma.

Il rimborso di Michele

La testimonianza del rimborso ottenuto in favore del nostro amico Michele a seguito dell’iscrizione a ruolo della causa innanzi al Giudice di Pace di Nola. In questo caso la società finanziaria ha ritenuto preferibile pervenire ad un accordo transattivo.

La storia di Vito

Le testimonianze dei rimborsi bancari ottenuti per Vito. Ogni contratto di pretito o di finanziamento può essere viziato senza che il consumatore lo sappia.

Fai analizzare ad un esperto i tuoi contratti di credito al consumo e verifica la presenza di vizi o illegittimità.

Recupera anche tu i tuoi soldi da banche e finanziarie!

Il rimborso di Roberto Antonio

La testimonianza di un rimborso ottenuto in favore di Roberto Antonio a conclusione di un giudizio incardinato innanzi al Giudice di Pace di Nocera Inferiore.  Lasciamo di seguito il link della sentenza per chi volesse approfondire il caso: La sentenza nr.2033/2021 del Giudice di Pace di Nocera Inferiore – Rimborso di € 2.174,55

Per Roberto Antonio abbiamo ottenuto la restituzione di complessive € 3.074,40 su tre differenti contratti di credito al consumo sottoscritti dal nostro assistito.

Testimonianze
Giudice di Pace di Napoli

Il rimborso di Luigi

Con la sentenza nr.23984/2017 del Giudice di Pace di Napoli recuperammo l’importo di € 2.577,95 in favore di Luigi.

Giudice di Pace di Napoli

Il rimborso di Patrizio

La testimonianza del rimborso di € 3.579,80 ottenuto in favore di Patrizio con la sentenza nr.2173/2017 del Giudice di Pace di S. Maria Capua Vetere.

Giudice di Pace di Napoli

Il rimborso di Mariano

La testimonianza del rimborso di € 2.043,76 ottenuto in favore di Mariano con la sentenza nr.26496/2017 del Giudice di Pace di Napoli.

Giudice di Pace di Napoli

Il rimborso di Bartolomeo

Con l’ordinanza del Tribunale di Avellino del 16 febbraio 2017 Bartolomeo ottenne la restituzione di 6.563,86 euro oltre gli interessi maturati.

Testimonianze

Il rimborso di Giuseppe

Dopo numerose pronunce a favore dei mutuatari la Banca ritenne preferibile evitare una resistenza ad oltranza per siglare un protocollo di intesa finalizzato a transigere i contrasti insorti con i clienti.
Giuseppe rientrò tra questi.

Il rimborso di Alfredo

La testimonianza di 3.598,78 euro recuperate per Alfredo con la sentenza nr.5861/2017 del Giudice di Pace di Salerno.

Sarà l’inizio di una lunga attività al termine della quale riuscimmo ad ottennere oltre 11.000,00 euro di rimborsi.

Giudice di Pace di Napoli

Il rimborso di Giuseppe

La testimonianza del rimborso di € 2.619,66 ottenuto in favore di Angelo con la sentenza 10704/2017 del Giudice di Pace di Napoli.

Giudice di Pace di Napoli

Il rimborso di Gaetano

La testimonianza del rimborso di € 2.973,98 ottenuto ancora in favore di Gaetano con la sentenza nr.1232/2017 del Giudice di Pace di S. Maria Capua Vetere.

Giudice di Pace di Napoli

Il rimborso di Nico

Con la sentenza nr.16811/2017 del Giudice di Pace di Napoli recuperammo l’importo di € 2.737,33 in favore di Nico.

Giudice di Pace di Napoli

Il rimborso di Angelo

La testimonianza del rimborso di € 2.712,80 ottenuto in favore di Angelo con la sentenza 20503/2017 del Giudice di Pace di Napoli.

Giudice di Pace di Napoli

Il rimborso di Bruno

La testimonianza del rimborso di € 4.648,83 ottenuto in favore di Bruno con la sentenza nr.3859/2017 del Giudice di Pace di Napoli.

Giudice di Pace di Napoli

Il rimborso di Giovanni

Con  la sentenza nr.10633/2017 del Giudice di Pace di Napoli recuperammo l’importo di € 2.549,45 in favore di Giovanni oltre gli interessi ed il danno da svalutazione monetaria sulle somme riconosciute (qui l’assegno).

Il rimborso di Raffaele

Con  la sentenza nr.11017/2017 del Giudice di Pace di Napoli recuperammo l’importo di € 4.487,08 (comprensive degli interessi disposti dal Giudice).
La decisione venne, poi, confermata con la sentenza di appello del Tribunale di Napoli.

Giudice di Pace di Napoli

Il rimborso di Gaetano

La testimonianza del rimborso di € 4.773,10 ottenuto in favore di Gaetano con la sentenza nr.142/2017 del Giudice di Pace di S. Maria Capua Vetere.

Giudice di Pace di Napoli

Il rimborso di Antonio

La testimonianza del rimborso di € 3.060,22 ottenuto in favore di Antonio con la sentenza nr.1170/2017 del Giudice di Pace di Napoli.

Giudice di Pace di Napoli

Il rimborso di Carlo

Con la sentenza nr.1363/2017 del Giudice di Pace di Napoli recuperammo l’importo di € 3.681,48 in favore di Carlo.

Giudice di Pace di Napoli

Il rimborso di Giuseppe

Con la sentenza nr.816/2017 del Giudice di Pace di Torre Annunziata riuscimmo a recuperare l’importo di € 2.366,86 in favore di Giuseppe.

Alcune consulenze tecniche di ufficio

La C.T.U. del Giudice di Pace di Napoli

Con questo elaborato peritale il C.T.U. spianò la strada al riconoscimento del rimborso di € 3.142,35 in fvore del nostro assistito. Di seguito il link della perizia nella causa R.G. 45541/2015 del Giudice di Pace di Napoli.

I quesiti posti dal Tribunale di Napoli

Riportiamo i quesiti posti dal Tribunale di Napoli nominato C.T.U. che determinerà il cospicuo rimborso in favore del nostro amico Vincenzo. Ecco l’ordinanza del Tribunale di Napoli.

La C.T.U. favorevole a Mariano

A seguito della perizia nella causa 43727/2015 del Giudice di Pace di Napoli l’autorità giudiziaria condannò la banca a restituire l’importo di € 2.683,07 in favore di Mariano.

Il rimborso di Anna

ritenuto, quindi, che la clausola del contratto, prevista dall’ art. 1. Lettera D delle condizioni generali, nella parte in cui esclude che le commissioni e spese in questione non si debbano restituire nemmeno in parte, è nulla in quanto viola l’ art. 1419 comma 2 e 1139 c.c. per contrasto con l’art. 125 T.U.B., norma inderogabile perché posta a tutela del consumatore al fine di evitare che il recesso anticipato del contratto possa risolversi a suo svantaggio;

accertato, quindi, che la banca deve essere condannata alla restituzione della somma richiesta indicata nel ricorso, oltre interessi legali a decorrere dalla data di messa in mora, ovvero dal 14.11.2014;

Questi, sintetizzati, i presupposti della condanna in favore del consumatore alla restituzione dell’importo di € 7.724,73 (L’ordinanza ex art.702 ter cod. proc. civ. del Tribunale di Napoli).

Il rimborso di Gianluca

reputato, quindi, che l’indicazione della destinazione delle somme in questione al pagamento del corrispettivo al mediatore o del premio assicurativo all’assicuratore non elide il fatto che sia stato il finanziatore ad incassare in nome proprio questi importi, rimanendo res inter alios, non opponibili al consumatore ex art. 1372 c.c., gli accordi in base ai quali esso ha provveduto a riversarli ai destinatari finali;

opinato, quindi, in base a tutto quanto su esposto, che la clausola del contratto, dettata dal citato art.16, nella parte in cui esclude che le commissioni e spese in questione non si debbano restituire nemmeno in parte, è nulla, ex art. 1419, comma 2, e 1339 c.c., per contrasto con la norma dettata dall’art. 125, comma 2, t.u.b., da ritenere evidentemente inderogabile perché posta a protezione del consumatore, al fine di evitare che il recesso dal contratto possa essere per lui ingiustificatamente oneroso;”

Quelli sopra richiamati costituiscono alcuni principi posti dal tribunale partenopeo a fondamento della decisione di condanna della Banca resistente alla restituzione di € 4.584,90 (L’ordinanza ex art.702 ter cod. proc. civ. del Tribunale di Napoli).

I rimborsi di Sebastiano

La testimonianza di due transazioni per complessive € 7.838,65.

Il rimborso di Antonio

…in assenza di una chiara ripartizione nel contratto di oneri e costi up-front e recurring, l’intero importo di ciascuna voce di costo deve essere preso in considerazione ai fini della individuazione della quota parte da rimborsare…“.

Il risultato fu il rimborso di  € 2.965,46 riconosciuto dal Giudice di Pace di Cava de’ Tirreni in favore di Antonio con la sentenza nr.966/2016, che fu poi confermata in appello con la sentenza nr.539/2022 del Tribunale di Nocera Inferiore.

Rimborsi Bancari
Giudice di Pace di Napoli

Il rimborso di Salvatore

Rifacendosi all’ordinanza del Tribunale di Nola ottenuta quale primo provvedimento in Italia emesso da un Tribunale (clicca qui per leggerlo), il Giudice di Pace di Napoli riconobbe a Salvatore il diritto ad ottenere un rimborso di € 3.563,68.

La sentenza 92541/2016 del Giudice di Pace di Napoli

Giudice di Pace di Napoli

Il rimborso di Raffaele

Va dichiarata la nullità delle clausole contrattuali inserite nei contratti di finanziamento nella parte in cui prevedono la non ripetibilità dei costi sostenuti dal contraente in caso di anticipata estinzione del rapporto contrattuale”. Con questa motivazione il Giudice di Pace di Napoli riconobbe a Raffaele il rimborso di € 2.212,86.

La sentenza 4684/2016 del Giudice di Pace di Napoli

Giudice di Pace di Napoli

Il rimborso di Sergio

L’applicazione dell’art.125 del D. Lgs. 1/9/93 n. 385 e dell’art. 3 del D.M. 8/7/92, unitamente alle note esplicative emesse dalla Banca d’Italia, fruttarono a Sergio il rimborso della somma di € 3.061,44.

La sentenza 10586/2016 del Giudice di Pace di Napoli

Il rimborso di Vincenzo

Il Giudice di Pace di Napoli orientò la propria decisione articolando prevalentemente il proprio ragionamento sulla nullità delle clausole contrattuali per contrarietà alla disciplina dettata dal Codice del Consumo nei rapporti tra consumatore e professionista.

Per Vincenzo ottenemmo un rimborso di  € 2.597,34 con la sentenza nr.45516/2015 del Giudice di Pace di Napoli.

Giudice di Pace di Napoli
Le testimonianze e sentenze dei nostri rimborsi bancari

Il rimborso di Salvatore

La testimonianza del rimborso di € 4.025,82 ottenuto successivamente al deposito di un ricorso innanzi all’Arbitro Bancario e Finanziario di Napoli. In questo caso l’intermediario finanziario ritenne preferibile provvedere al pagamento piuttosto che affrontare il procedimento.

Il rimborso di Salvatore dopo la presentazione del ricorso

Le transazioni di rimborsi bancari

Il rimborso di Mariano

La testimonianza di un rimborso stragiudiziale di € 2.615,82 ottenuto per Mariano. Per il nostro cliente recuperammo, nel tempo, il complessivo importo di € 9.360,34 su quattro differenti contratti di credito al consumo.

Il rimborso di Mariano

Le testimonianze e sentenze dei nostri rimborsi bancari

Il rimborso di Francesco

Nell’opacità delle clausole contrattuale deve prevalere l’interpretazione contrattuale più favorevole al consumatore ai sensi dell’art.35 comma 2° del Codice del Consumo. Su tali presupposti l’Arbitro Bancario e Finanziario – Collegio di Roma – dispose il rimborso di € 3.227,30 in favore di Francesco. A testimonianza leggi  la decisione nr.6669/2015 dell’ABF di Roma

Il rimborso di Raffaele

La decisione dell’A.B.F. Napoli nr.2172/2014 ribadisce il principio secondo il quale, in difetto di criteri di calcolo indicati nella documentazione contrattuale come richiesto dalle disposizioni vigenti in materia di trasparenza bancaria, nell’ipotesi di cessazione ante termine del rapporto contrattuale vanno restituti al cliente tutti i costi per la vita residua del contratto. In ossequio a tali presupposti fu risconosciuto a Raffaele un rimborso di € 3.061,40.

Le testimonianze e sentenze dei nostri rimborsi bancari
Le testimonianze e sentenze dei nostri rimborsi bancari

Il rimborso di Vincenzo

Uno dei primi ricorsi depositati all’A.B.F. di cui siamo riusciti a mantenere traccia. Il Collegio iniziò a delineare la distinzione tra costi up-front e costi recurring che, tuttavia, nell’opacità della formulazione contrattuale, non venne ritenuta opponibile al consumatore. Il risultato fu il rimborso di tutti i costi del credito pari ad € 4.616,84. Qui la decisione dell’ABF di Napoli nr.2008/2012.

Le testimonianze e sentenze dei nostri rimborsi bancari

Il rimborso di Ferdinando

L’Arbitro Bancario e Finanziario continuò a riconoscere il diritto dei consumatori ad ottenere la restituzione dei costi del credito per il periodo non maturato per l’intervenuta estinzione anticipata del contratto. In applicazione di tale principio Ferdinando ottenne la retrocessione di € 3.210,14 con la decisione nr.2086/2012 dell’A.B.F. di Napoli.

Le testimonianze e sentenze dei nostri rimborsi bancari

Il rimborso di Salvatore

Anche per Salvatore, applicando il consolidato criterio proporzionale tra la durata effettiva del finanziamento e la durata dello stesso originariamente programmata, l’Arbitro Bancario e Finanziario – Collegio di Napoli – riconobbe il diritto alla retrocessione della somma di € 2.074,76.

La decisione nr.1463/2014 dell’A.B.F. di Napoli

I nostri numeri

Rimborsi ottenuti al 10 gennaio 2023

Transazioni

Ricorsi A.B.F.

Cause Giudice di Pace

Cause Tribunale

Pensi di avere diritto ad un rimborso? Richiedilo gratuitamente

Compila tutti i campi del modulo di contatto

1 + 4 =